Home » Chi siamo » Organi di gestione

Comitato Tecnico

Il Comitato Tecnico è un tavolo di espressione esclusivamente tecnica che vigila sulle azioni della Rete di Riserve, garantendo correttezza, scientificità e coerenza rispetto al Progetto di Attuazione. Nominato dalla Conferenza di Rete esso prevede la presenza di:
  • 3 rappresentanti dei servizi provinciali (già nominati da PAT; Giorgio Zattoni del Servizio Foreste e Fauna, Gianpaolo Maini del Servizio Agricoltura e Lucio Sottovia del Servizio Sviluppo sostenibile Aree Protette)
  • 1 rappresentante del mondo turistico, da individuare all'interno di APT e Consorzi locali
  • 1 rappresentante della SAT
  • 1 rappresentante dell'Associazione Agricoltori e Allevatori
  • 1 rappresentante dell'Associazione Cacciatori Trentini
Il Comitato Tecnico:
  • a. formula pareri sul Piano di gestione e sulla sua attuazione
  • b. istruisce parere non vincolante sul coordinamento delle progettualità ricadenti nel territorio della rete di riserve
  • c. esprime valutazioni circa i risultati conseguiti nello svolgimento delle attività della Rete e dei monitoraggi previsti
  • d. propone iniziative alla Conferenza della Rete e al suo Presidente per lo sviluppo della Rete
  • e. vigila sull'attuazione del Piano di gestione con particolare attenzione alle aree protette e agli habitat sensibili alla vita di specie vulnerabili o rare. Esso collabora inoltre con il Presidente e il Coordinatore tecnico al fine di assicurare una corretta gestione degli studi e della divulgazione dei risultati raggiunti
  • f. verifica che la gestione della Rete sia coerente con la finalità di conservazione della Natura, con particolare riferimento ai siti Natura 2000
  • g. elabora la relazione annuale sullo stato di attuazione della rete da presentare alla Conferenza della Rete che contiene uno specifico capitolo sullo stato di conservazione dei SIC redatto dalle componenti provinciali del Gruppo di lavoro
  • h. predispone una relazione annuale sullo stato di attuazione della Rete, con particolare riferimento agli aspetti connessi alla tutela dei Siti di Natura 2000, nonché una rendicontazione finanziaria degli interventi attuati
  • i. monitora in itinere lo stato di attuazione del piano di gestione e del programma di azione con particolare attenzione alle aree protette
  • j. elabora la relazione annuale sullo stato di attuazione della rete da presentare al Forum della rete che contiene uno specifico capitolo sullo stato di conservazione dei SIC redatto dalle componenti provinciali del Comitato tecnico.

Al Comitato Tecnico partecipa anche il Coordinamento tecnico, che svolge funzioni di segretario. Ai membri del Comitato Tecnico non spetta compenso per l'attività salvo un eventuale rimborso chilometrico.

 
QR Code